Gingerbread cookies

Una tazza di tè, l’albero da decorare e qualche biscotto in forno, questo sarà il mio ponte dell’Immacolata

pan doppio panrenne pandizenzero happyholidays

 

Ricetta del Maestro pasticciere Gino Fabbri

burro 50 gr

zucchero di canna 85 gr

acqua 10 gr

uova 30 gr

farina 225 gr

miele (acacia o millefiori) 70 gr

lievito 2 gr

mix di spezie (zenzero, cannella, chiodi di garofano, anice stellato, noce moscata, cardamomo)

Mescolare burro e zucchero abbastanza velocemente. Aggiungere uova , miele e acqua e continuare a mescolare per miscelarli bene. Setacciare insieme la farina e il lievito con le spezie. Aggiungere poi una metà di questa miscela alla parte di impasto precedentemente preparata e mescolare bene. Dopodiché aggiungere la seconda parte e mescolare molto bene.

Se è troppo morbido aggiungere un po’ di farina.

Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciar riposare almeno 2 ore.

Stendere la pasta fino ad uno spessore di 5 mm e stampare le formine. Cuocere i biscotti a 180° per 10/12 minuti.

Decorare a piacere. (anche con ghiaccia reale : zucchero a velo 250 gr albume 40 gr qualche goccia di succo di limone, montare bene e servirsi di un cornetto fatto con carta forno)

 

L’anno scorso feci questo corso alla caramella, in quell’occasione il Maestro ci disse che i dolci contenenti miele migliorano molto col tempo quindi di lasciarli riposare anche 15/20 giorni potete magari già insacchettarli e regalarli poi a Natale.

Se volete praticate un forellino con uno stuzzicadenti sulla sommità prima di infornare, potrete così farci passare un nastrino ,una volta sfornati i biscotti, per decorarci l’albero.

Buone Feste!!