Pollo che sembra fritto ma non lo è

pollo2

Questa ricetta è un modo gustosissimo di cucinare il pollo, impanandolo e donandogli una croccantezza eguale a quella del fritto, ma in realtà non lo friggiamo e non lo impaniamo con l’uovo.

Inoltre questo piattino nasce dalla necessità di barattare un’ottima cenetta con “il lavaggio piatti”.

Lavare i piatti è qualcosa che io detesto.

Per il resto c’è Dario.

Vabbè, per farla breve io odio lavare i piatti, ma la maggior parte delle volte mi sento terribilmente in colpa guardando il lavandino stracolmo (post esperimenti culinari), perdipiù sapendo che a svuotarlo sarà il “coinquilino” Dario , così per ricambiare la faticaccia gli preparo cenette deliziose.

Per 2 persone circa 350 gr pollo

Il pollo va fatto marinare per una mezzoretta buona in quest’ intingolo:

un cucchiaino di senape piccante

2 cucchiaini di miele

una puntina di curry

il succo di mezzo limone (il mio era piccolo, regolatevi)

Dopodiché sfruttando l’umido della marinatura lo passiamo in un’impanatura preparata con :

due cucchiai di farina

due cucchiai di pangrattato

due cucchiai di semi di sesamo.

Cuociamo nella wok (o in padella) con pochissimo olio fino a raggiungere la croccantezza desiderata.

pollo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...