caprese bloody mary

bloody mary

 

In questo finger dobbiamo occuparci di due preparazioni : il succo di pomodoro e i pomodori arrostiti.

Per il succo dei pomodori usiamo dei pomodori freschi e maturi, pratichiamo un taglio a croce sulla sommità del pomodoro e li sbollentiamo per qualche minuto, in questo modo riusciremo a pelarli facilmente.

Dopodiché possiamo frullarli con un pizzico di sale (e un goccio di vodka se vi va), e infine passarli ulteriormente al setaccio per togliere i semini.

 

Per i pomodorini arrosto: li tagliamo a metà  e li disponiamo su una placca da forno cospargendoli di sale e di un po’ di zucchero (volendo si può aggiungere un trito di erbe, ma io non l’ho fatto per non “contaminare” il succo dei pomodori). Cuocendoli a 160 gradi saranno pronti in una ventina di minuti, devono essere cotti ma non spappolati perché poi andranno infilzati in uno stecchino.

Ora è tutto pronto, dobbiamo solo assemblare il nostro cocktail : come il martini ha la sua oliva il nostro bloody mary mangereccio ha un pomodorino e una mozzarellina appoggiati su una foglia di basilico per profumare il tutto.

One thought on “caprese bloody mary

  1. Pingback: finger food per le Cusb Shout | CondiMenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...