Pizza con la pasta madre

PROSSIMO CORSO Martedì 25 FEBBRAIO SCRIVETE A NOCEFUORIDALGUSCIO@YAHOO.IT O CONTATTATEMI SULLA MIA PAGINA FB

1796427_10151904107078148_66445730_n

Primo corso di pizza con la pasta madre!

Lacipollanonfapiangere all’interno dell’università del sapere fare di Zoè teatri, organizza il suo primo corso: la pizza con la pasta madre!

– impasto in ciotola per la pizza in teglia

– cenetta con pizza

– possibilità di portarsi a casa un po’ di lievito madre (portate un barattolo se vi interessa).

il corso è gratuito (qui non ci sono professori, c’è esperienza e voglia di scambiare saperi, appunto in linea con la filosofia dell'”università del saper fare”)
è previsto un piccolo rimborso spese.
Max iscritti: 6. Per prenotarvi scrivetemi in privato nocefuoridalguscio@yahoo.it, o contattatemi su facebook https://www.facebook.com/lasele
I partecipanti devono munirsi di una ciotola (la pizza che faremo ve la portate a casa, noi ne mangeremo una che preparerò io prima), e di un barattolo (se qualcuno vuole portarsi a casa la pasta madre!).
Il corso è partito su richiesta, quindi se siete interessat* possiamo accordarci per altre date

L’università del saper fare di zoè e il pane

Il pane  è sacro e profano allo stesso tempo: sacro perché è atavico, è cultura orale trasmessa dalle mani, profano perchè è di tutti e non dobbiamo avere paura di non essere capaci.

È un sacro sociale che dobbiamo conoscere tutti, che deve essere messo a disposizione di tutti: la conoscenza non è potere d’elite e nozionistica, ma è potere se divulgata e condivisa. Questo per dire: trattiamo il lievito madre con cura perché è vivo, ma non con timore reverenziale perché è in noi, è la nostra storia, è la nostra cultura e dobbiamo riappropriarcene.

Senza neanche troppi schemi, perché parliamo di panificazione casalinga: il tatto ci indicherà se l’impasto è giusto; l’olfatto ci parlerà della salute del nostro lievito (se acido o no); la vista, guardare il nostro pane, ci dirà come procede la lievitazione (senza guardare l’ora); ed infine il gusto ci permette di ricordare con le papille gustative e di assaporare il frutto del nostro lavoro.

Ecco perché divulghiamo il saper fare.

Buon divertimento!

Sul primo corso pizza e pasta madre hanno detto

Sara: E’ venuta super morbida e ha cotto anche in meno tempo rispetto a quando facevo la pizza col lievito di birra…e zero sete!

Giada: “Esperimento stra-riuscito!!!!! La pizza era ottima, è venuta croccante ai lati e soffice nel mezzo!!! L’unica pecca era il poco sale nell’impasto…

Elena: “La pasta era poco salata…non è cresciuta in forno…poco soffice ma buona

(mea culpa, io non salo mai, tenetene conto nella ricetta)

Michele: “L’ho fatta ieri sera… e’ venuta da dio…”

Luca :“Grande Sele..sei un’ottima maestra..l’ho fatta ieri sera la pizza ed era davvero buona!

IMG_3328

pizza e focaccia di semola ad alta idratazione


pizza e focaccia di semola ad alta idratazione

La ricetta

Farina 500 gr

Lievito licoli 140 (24 ore in frigo) 80 (48 ore in frigo)

Acqua dai 300 ai 350 (dipende da voi e dalla farina)

Sale 3 pizzichi (io salo pochissimoooooo)

Olio 3 cucchiai.

Sciogliamo il lievito nell’acqua (300ml) cominciamo ad aggiungere la farina ed impastiamo, aggiustiamo di acqua (toglietevi dalla testa di avere una palla tonda perfetta a questo punto, diventerà meno informe dopo, l’impasto sarà appiccicoso e difficile da maneggiare, meglio morbido piuttosto che duro) quando siamo a buon punto mettiamo il sale e impastiamo ancora. Aggiungiamo l’ olio e impastiamo.

Riposo mezzoretta.

Impastiamo

Riposo mezzoretta

Impastiamo

(fino a tre volte se abbiamo tempo)

Lasciamo attivare la lievitazione e ficchiamo in frigo.

Tiriamolo fuori frigo calcolando bene questi tempi (1 o 2 ore per ambientarsi, due ore per lievitare, stesura su teglia e altre 1 o 2 ore per lievitare)

Al termine della lievitazione farciamo e inforniamo alla massima potenza per 5 minuti e poi a 180/200 gradi per 15 minuti.

IMG_3333

la stesura

DSC02583 DSC02585

la farcitura

DSC02587

2 thoughts on “Pizza con la pasta madre

  1. Pingback: Pizza con la pasta madre, corso giovedì 6 febbraio 2014 | CondiMenti

  2. Pingback: Pizza con la pasta madre | CondiMenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...